forum_poker_alla_texana

Novità nel Forum!

Iscrivetevi al forum per ricevere la password dei tanti freeroll che organizziamo, per ricevere consigli di poker, per vincere nelle migliori poker room e conoscere le promozioni più vantaggiose qui .
Forums
History:

Sezione a cura di Fisico

il mondo del poker secondo Fisico, poker che passione!
Public write access is disabled. Please login or register
Last post


posts
---
Location:
n.a.
15.10.2008 12:59

IL BUON GIOCATORE DI POKER

Riporto dalla home ovviamente la discussione è aperta:

IL BUON GIOCATORE DI POKER

Da buon appassionato di poker quale sono cerco di tenermi aggiornato in materia anche quando non gioco. Riviste, libri e soprattutto forum diventano punti di riferimento utili per migliorare, imparare, crescere e conoscere meglio il gioco.

Proprio navigando sui vari forum presenti in rete ho trovato una discussione interessante alla quale cercherò di dare una risposta in questo articolo.

Il titolo del post era “ma chi è il bravo giocatore?”. Domanda semplice ma che permette di aprire una discussione abbastanza ampia.

Teoricamente un buon giocatore di poker è uno che vince. Per cui la risposta immediata sarebbe quella di guardare le money list e di conseguenza stilare la classifica dei migliori giocatori al mondo.

Però se andiamo a vedere la all time money list in testa troviamo un pokerista davvero formidabile ovvero Mister Jamie Gold!!!!

Questo dato ci fa riflettere su come la sola money list non sia sufficiente per stabilire una classifica di merito in quanto condizionata dal singolo risultato in un torneo con un prizepool eccezionale.

Ma allora come possiamo valutare se un giocatore di poker è davvero un buon giocatore?

Riflettendoci mi sono venuti in mente alcuni elementi, a mio avviso importanti per essere un buon giocatore a qualsiasi livello.

AVERE DISCIPLINA

Questo è il requisito più importante e imprescindibile che ci sia. Non saremo mai buoni giocatori se prima non siamo buoni amministratori delle nostre fortune vinte al tavolo. Disciplina significa programmazione, gestione e soprattutto significa darsi delle regole, gestire i periodi negativi in modo da andare oltre l’aleatorietà naturale di questo gioco.

AVERE TALENTO

Riassumo tutto in una parola, talento, ovvero la dote naturale nel riuscire a giocare a carte anche senza sapere niente del gioco. Come negli altri sport anche nel poker ci sono giocatori che hanno un talento naturale, che poi con gli anni viene affinato, che gli permette di avere quella marcia in più nei confronti degli altri giocatori

AVERE COSTANZA

Questa dote è necessaria per durare del tempo e non essere delle meteore. Nella giornata di grazia qualsiasi giocatore, anche scarso, può riuscire a vincere un torneo. Nel tempo però i risultati non mentono. I buoni giocatori hanno costanza di rendimento, ci sono sempre e sono sempre in grado di poter piazzare il risultato anche senza miracoli della sorte.

AVERE VOGLIA DI MIGLIORARE

Ogni volta che ci sediamo al tavolo abbiamo sempre qualcosa da imparare. Spesso però soprattutto dopo qualche risultato positivo tanti giocatori tendono a diventare professori pensando di aver capito tutti i segreti. Sedersi anche dopo anni di gioco e continuare ad aver voglia di imparare, informarsi, leggere, confrontarsi con gli altri giocatori è naturalmente fondamentale per aggiungere un tassello al proprio gioco. Non bisogna mai stancarsi di imparare anche perché (e questi ultimi anni lo dimostrano con l’avvento di tanti giovani talenti) il gioco è in continua evoluzione per cui anche nel poker “chi si ferma è perduto”.

ESSERE EDUCATI AL GIOCO E AGLI AVVERSARI

Con questo intendo l’essere pronti ad accettare il poker per quello che è ovvero un gioco con una componente aleatoria molto forte dove possono arrivare periodi negativi o sfortunati. La gestione di questi periodi risulta fondamentale per essere buoni giocatori. Infatti il buon giocatore sa accettare questi momenti con serenità sapendo che per forza di cose giocando in un certo modo la varianza negativa finisce. Chi invece non è educato al gioco probabilmente dopo lamentele varie tilterà rischiando di bruciarsi in poche sessioni il bankroll costruito in mesi o anni.

Ugualmente importante a mio avviso resta l’educazione e il rispetto nei confronti dei nostri avversari soprattutto con quelli che ci vincono il piatto al 5%. Il buon giocatore non si arrabbierà e non farà nessuna sfuriata contro questi giocatori perché sa benissimo che nel lungo periodo saranno proprio loro a permettergli di chiudere positivamente la sessione.

SAPER GESTIRE LE PROPRIE PARTITE

Se la disciplina a livello economico risulta una dote fondamentale a livello sportivo saper gestire bene le proprie partite ha la stessa fondamentale importanza. Un buon giocatore sa a quale livello ha del margine, sa qual è la tipologia di gioco nella quale è migliore e sa gestire sia quando giocare a poker (difficile che un buon giocatore si sieda al tavolo stanco o ubriaco) e sia per quanto tempo giocare e a che tipologia giocare. Gestire bene le proprie partite significa prendersi un vantaggio già in partenza e ci permette di giocare sempre il nostro miglior poker.

Questi sono solo alcuni aspetti per pensare col tempo di diventare buoni giocatori.

Voi a che punto siete?

FISICO




 
marcoALLin

marcoALLin
2294 posts
---
Location:
n.a.
17.10.2008 09:17
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER

Allora mi autovaluto con voti da 1 a 10.

AVERE DISCIPLINA

LIVE 9,5
ONLINE 1,5


AVERE TALENTO

non mi giudico.

AVERE COSTANZA

8

AVERE VOGLIA DI MIGLIORARE

10

ESSERE EDUCATI AL GIOCO E AGLI AVVERSARI

Live 10 anche contro le sculate e giocate piu' assurde. Ormai ne ho viste talmente tante anche grazie al mio secondo lavoro che non mi stupisce + nulla...

Online 5,5 ma alle volte 1 (soprattutto quando mi bannano la chat)


SAPER GESTIRE LE PROPRIE PARTITE

Tornei 9
Sit / HU 7
Cash 6







 


posts
---
Location:
n.a.
17.10.2008 10:35
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
Dai ci provo anch'io a valutarmi:

DISCIPLINA 6.5
assolutamente migliorabile vivo ancora troppo d'istinto le bad beat e a seconda della serata rischio il tilt troppo facilmente sopratutto online. Live va un po' meglio in primis perchè ci gioco poco e in secundis perchè i soldi li vedi concretamente uscire dal portafogli.

TALENTO 6
non credo di possedere chissà che doti particolari. Non ho la velocità di calcolo e di lettura che hanno alcuni giocatori. Faccio fatica a non ripetere certi errori. Dall'altra parte direi che ho una buona visione del gioco e rendendomi conto del poco talento che ho cerco di adattare il mio gioco di conseguenza giocando tendenzialmente solido per cui questo limita parecchio la possibilità di errore.

VOGLIA DI MIGLIORARE 9
cerco ogni volta di ragionare su quello che ho fatto e possibilmente crescere. Devo sicuramente leggere qualche libro in più e seguire di più i grandi giocatori online per imparare qualcosa. Però l'impegno ce lo metto sempre.

AVERE COSTANZA 5
Questo è il mio più grande problema. Mai un po' di continuità. Per carità lo so che a questo gioco (sopratutto per chi come me non gioca cash) è difficile vincere con costanza. Ma io passo da periodi di nera totale a magari 4-5 risultati utili di fila. Non c'è logica in entrambi i casi. Per questo ritengo che questo sia l'aspetto sul quale lavorare maggiormente

ESSERE EDUCATI AL GIOCO E AGLI AVVERSARI 7
Un anno fa a questa domanda mi sarei dato 3. Adesso da questo punto di vista sono cresciuto tantissimo. La passione è quella di 2 anni fa ma le arrabbiature molte di meno. Una volta con il donk di turno mi arrabbiavo di brutto facendo delle scenate degne del miglior Sgarbi. Adesso mi metto a ridere e gli do ragione. Tanto so che li riverserà la mano successiva. E diciamo che va molto meglio. Online invece tribulo un po' di più perchè c'è sempre questo senso di impotenza in alcune situazioni di gioco che si ripetono con costanza dove la mano sembra scritta in partenza. Però anche lì sto migliorando tanto a gestire queste situazioni.

SAPER GESTIRE LE PROPRIE PARTITE 6.5
Anche qui sto cercando ancora bene la mia dimensione. Ma qualcosa ho capito. Non sono un giocatore cash, rendo meglio nei sit e me la cavo nei multi table dove però mi manca il cambio di marcia in alcune situazioni. In linea di massima cmq mi sto dedicando a sit e tornei dunque alle discipline in cui gioco meglio. Mi piacerebbe, e lo farò nei prossimi mesi, provare a fare soltanto una cosa fatta bene per un po' di tempo tanto per capire a che punto sono. Per adesso però il tempo è poco.

Dai ragazzi voi che voti vi date?






 
Jelko

Jelko
1520 posts
---
Location:
n.a.
17.10.2008 10:49
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
DISCIPLINA: 4
Non so quasi cosa voglia dire.... ormai gioco poco e quando gioco mi scordo cosa sia la disciplina...

TALENTO: non sono io a dover giudicare questo...

VOGLIA DI MIGLIORARE: 7
La voglia c'è ma gioco sempre meno... (online mi stufa e live non ho più molte occasioni)

AVERE COSTANZA: 2

ESSERE EDUCAI: 6

SAPER GESTIRE LE PARTITE: 6





 
albencio

albencio
101 posts
---
Location:
n.a.
17.10.2008 11:30
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
DISCIPLINA 8 penso che chiunque può essere una artista in quello che fa. In qualsiasi cosa, anche nel poker. Non esiste un'arte senza disciplina.

TALENTO bhè...passaparola

VOGLIA DI MIGLIORARE 5 voto basso. Ho coltivato un'intolleranza verso tutto ciò che è teorico e mi alleno solo sulla pratica. Grossa lacuna

AVERE COSTANZA 8 se si intende costanza nell'impegno vedi disciplina. Se si parla di costanza nei risultati chiedetelo alla varianza.

ESSERE EDUCATI 10 La mamma mi ha insegnato le buone maniere :D :D

SAPER GESTIRE LE PARTITE 6 In questo mi devo migliorare molto




 
Benjix

Benjix
189 posts
---
Location:
n.a.
17.10.2008 14:23
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
DISCIPLINA: 6

Quando mi ci metto sono abbastanza disciplinato, ma a volte gioco a caxxo ed i risultati si vedono.

TALENTO: 7

Per quelli che sono i miei risultati non sono una pippa pero' c'e tanto da lavorare ancora da cui:

VOGLIA DI MIGLIORARE: 9

La voglia di migliorare c'è, se solo studiassi invece di giocare. Se poi qualcuno vuol contribuire al mio miglioramente sempre bene accetto.


AVERE COSTANZA: 7

Gioco costantemente, i risultati su e giu'.

ESSERE EDUCAtI: 8

Nei tornei tra italiani sempre educato, con i finlandesi sculoni perdo la pazienza e di solito mi lascio andare in chat, ma solo se gioco bene e loro sculano.

SAPER GESTIRE LE PARTITE: 7
in generale le gestisco bene ma se multitablo ci puo' scappare il tilt e la giocata da donkey.




 
Anto7A

Anto7A
3397 posts
---
Location:
n.a.
17.10.2008 19:09
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
DISCIPLINA: 8
non cado quasi mai in tilt, e gioco in bankroll, il mio problema è non avere voglia di fare il salto...

TALENTO: medio basso, non sono un granchè e non ho troppo l'anima del vincente...

VOGLIA DI MIGLIORARE: 5
ultimamente ci credo poco...

AVERE COSTANZA: 6
gioco quasi semprealmeno una volta ogni tre/quattro giorni...

ESSERE EDUCATI: 10
rido alle peggio sculate!!!! mie ed altrui!

SAPER GESTIRE LE PARTITE: 3
mi accontento troppo del piazzamento, come dicevo sopra, non ho lo spirito del vincente sullo sprint finale...




 
mreloaded

mreloaded
3463 posts
---
Location:
n.a.
18.10.2008 12:44
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
disciplina 8.5
mai fuori bankroll, quasi mai in tilt.. ultimamente tilto più a scudetto che a poker.. :D
perchè nn metti 10 direte voi? perchè i pochi cash live che ho fatto li ho fatti fuori bankroll, idem i tornei a sanremo.

talento s.v.
non valutabile.. di sicuro non molto, altrimenti non giocherei a scudetto! :D

voglia di migliorare 8
si legge, si guarda gli altri giocare, si discute..

costanza 3
troppi periodi su e troppi periodi giù

educati 8

gestione partite.... 5
credo che il motivo per cui spesso non ho grosse vincite sia dovuto ad un errore nella gestione della partita. soprattutto nei multi. inoltre mi manca il cambio di passo e lo sprint in zona bolla.. insomma, sono un mezzo disaster!




 
david86

david86
3186 posts
---
Location:
n.a.
20.10.2008 11:12
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
Dai...ci provo pure io...


DISCIPLINA: 4,5

Purtroppo online è più forte di me...sono migliorato rispetto al passato, ma il tilt è sempre dietro l'angolo...

TALENTO: 7,5

Credo di essere un giocatore con qualke piccola potenzialità, ma sicuramente non a livelli altissimi...i risultati dei pochi tornei che ho fatto però non sono dalla mia...

VOGLIA DI MIGLIORARE: 6,5

Devo dire che la voglia di mettermi d'impegno a migliorare è calata...non c'è più la passione che c'era all'inizio...vedremo!


AVERE COSTANZA: 5

Ogni tanto non mollo un attimo, poi magari non gioco x due settimane..purtroppo il giocare è legato al mio stato d'animo...

ESSERE EDUCAtI: 9,5

Ho smesso di perdere tempo a insultare la gente...non ne vale la pena.

SAPER GESTIRE LE PARTITE: 9

E' forse la dote migliore che ho..soprattutto nei multitavolo riesco a gestirmi parecchio bene..




 


posts
---
Location:
n.a.
20.10.2008 14:02
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
Bene raga, anzi ottimo.

Il mio articolo voleva proprio servire a questo è cioè a cercare di autovalutarsi per capire dove e come sbagliamo a livello generale. Nei prossimi articoli proverò (per quanto possibile) ad entrare un po' più nel tecnico.




 
gabry86

gabry86
2076 posts
---
Location:
n.a.
30.10.2008 18:20
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
DISCIPLINA: 8

TALENTO: non sono io a dover giudicare questo...e aggiungo a questa voce che secondo me conta... ESPERIENZA

VOGLIA DI MIGLIORARE: 10
Cerco sempre di migliorare, anche se ogni tanto i risultati non arrivano non mi scoraggio e cerco di capire dove sbaglio, anche con l'aiuto vostro nel forum.mi avete dato sempre buoni consigli
AVERE COSTANZA: purtroppo vado a periodi di alti e bassi.

ESSERE EDUCAtI: 10

SAPER GESTIRE LE PARTITE: 6 ho secondo me dei buoni schemi di gioco ma il mio problema è avere costanza durante un torneo.la stanchezza dopo ore di gioco la patisco molto. su questo devo migliorare molto.

;D




 
play2

play2
22 posts
---
Location:
n.a.
20.11.2008 02:53
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
[quote author=marcoALLin link=topic=3990.msg31814#msg31814 date=1224224262]



ESSERE EDUCATI AL GIOCO E AGLI AVVERSARI

Live 10 anche contro le sculate e giocate piu' assurde. Ormai ne ho viste talmente tante anche grazie al mio secondo lavoro che non mi stupisce + nulla...

Online 5,5 ma alle volte 1 (soprattutto quando mi bannano la chat)


[/quote]

insomma un leone in chat e in live zitto e muto ;D ;D




 
marcoALLin

marcoALLin
2294 posts
---
Location:
n.a.
20.11.2008 12:00
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
[quote author=play2 link=topic=3990.msg32912#msg32912 date=1227142392]
[quote author=marcoALLin link=topic=3990.msg31814#msg31814 date=1224224262]



ESSERE EDUCATI AL GIOCO E AGLI AVVERSARI

Live 10 anche contro le sculate e giocate piu' assurde. Ormai ne ho viste talmente tante anche grazie al mio secondo lavoro che non mi stupisce + nulla...

Online 5,5 ma alle volte 1 (soprattutto quando mi bannano la chat)


[/quote]

insomma un leone in chat e in live zitto e muto ;D ;D
[/quote]

esatto io sono un ottimista casinista live per natura. Ma al tavolo da poker mi trasformo in una mummia girando il mio carattere di 360 °.
Online se tilto con un idiota che vince e giustamente da idiota usa l'arma dello sfottio....è meglio che non seguiate la chat..... :D :D :D...vi darei un impressione a distanza di me alquanto distorta......




 
Bellagio

Bellagio
212 posts
---
Location:
n.a.
20.11.2008 14:18
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
DISCIPLINA: 7
Lavoro troppo pero quando mi ci metto sono concentrato.

TALENTO: senza di quello non si va da nessuna parte.ergo :)

VOGLIA DI MIGLIORARE: 21vittoria.

AVERE COSTANZA: 7 lavoro troppo anche qua.

ESSERE EDUCAI: 11
Non mi fate effetto luke del caso :D

SAPER GESTIRE LE PARTITE: 8.5.
Bene direi..ho un autocontrollo potente..mi trovo in difficolta pero quando come nel club di marco tutti giocano sempre ...nn esiste il raise xche è come un calll...e se nn è freezout nn riesco a giocare...mentre nei tornei come san marino GREAT.




 
david86

david86
3186 posts
---
Location:
n.a.
16.12.2008 13:27
Re: IL BUON GIOCATORE DI POKER
[quote author=Bellagio link=topic=3990.msg32924#msg32924 date=1227183496]


ESSERE EDUCAI: 11
Non mi fate effetto luke del caso :D


[/quote]

Questo xkè voi nn c'eravate al raduno...
Una bestemmia dopo l'altra, veramente insopportabile!!! ;D ;D ;D ;D ;D




 
Discussions v1.3
(c) 2010-2011 Codingfish

Scarica la guida al poker per principianti

con consigli su come giocare usando le strategie giuste e come diventare un giocatore di poker professionista

Scarica il pdf Scarica la versione ipad

Gioca su Party Poker

Chiara-banner-160x160.gif

Casinò Online!

Se volete giocare a poker in un casinò online e cercate quello giusto fatevi consigliare da casinoonlinesicuri.info e approfittate del bonus di 100 euro offerto da William Hill, il casinò online Microgaming con slot machine gratis da bar, roulette, baccarat e tutti i giochi tradizionali di casinò.

Poker Room del mese


Sisal poker è migliorata molto negli ultimi mesi. Siamo sicuri che diventerà la sala da poker leader fra quelle dotate di licenza AAMS. Da non perdere il nostro bonus esclusivo da 405€. Per qualsiasi cosa siamo a vostra disposizione. Download qui
Visita Poker alla Texana su Facebook!                   Aggiungi PokerallaTexana.com ai tuoi preferiti!           Gioca su Party Poker!
PokerAllaTexana.com | Sisal Poker | Betclic.it | PartyPoker.it