forum_poker_alla_texana

Novità nel Forum!

Iscrivetevi al forum per ricevere la password dei tanti freeroll che organizziamo, per ricevere consigli di poker, per vincere nelle migliori poker room e conoscere le promozioni più vantaggiose qui .
EPT Varsavia 2008 - Due italiani al final table
Scritto da Antonio   

dario_minieri_varsavia_ept.jpgLa tappa polacca 2008 dell’EPT vede presentarsi al tavolo finale due nostri connazionali, Dario Minieri e Andrea Benelli, per cercare di portare finalmente in Italia l’ambito primo posto in una tappa del tour europeo. Al casino nell’Hyatt Regency Hotel 217 giocatori si son dati battaglia 5 giorni per arrivare alla composizione del tavolo finale tanto atteso con eliminazioni eccellenti del calibro di Sorel Mizzi, Johnny Lodden, e, Marty Smyth, Luca Pagano, Bertrand "ElkY" Grospellier e Isabelle Mercier.

Ecco posti a tavola e situazione chips a inizio final:

Posto 1: Arnaud Mattern (France, Age: 29) 328,000
Posto 2: Ludovic Lacay (France, Age: 23) 296,500
Posto 3: Andrea Benelli (Italy, Age: 27) 100,000
Posto 4: Michael Muheim (Switzerland, Age: 21) 89,000
Posto 5: Joao Barbosa (Portugal, Age: 25) 123,000
Posto 6: Dario Minieri (Italy, Age: 23) 359,500
Posto 7: Nico Behling (Denmark, Age: 23 ) 343,500
Posto 8: Sergey Shcherbatskiy (Russia, Age: 24) 349,000
Posto 9: Atanas Gueorguiev (Bulgaria, Age: 38) 186,500

Il primo a lasciare il tavolo sui bui 3000/6000 e ante 500 è il più giovane, solamente 21enne, e il più short Michael Muheim quando decide di andare all-in con sul limp di Sergey Shcherbatskiy, che fa istant call girando . Il nove che scende al flop regala ancora un piccolo barlume di speranza a Muheim che vincerebbe la mano in caso scendesse ancora un 9. Il turn da addirittura la possibilità di colore massimo a Shcherbatskiy in caso di picche a river e a questo punto solo il nove di cuori può salvare Muheim. Il river è però un che chiude la mano dando la vittoria agli American Airlines.


Poco dopo Ludovic Lacay rilancia 56,000 una bet a 17,000 di Nico Behling che si limita al call che permette di vedere il flop .

Behling rilancia a 160,000 la puntata a 75,000 di Lacay che controrilancia ancora andando all-in e subendo un istant call dal suo avversario. Allo showdown gli di Lacay si scontrano con il set di Behling trovato con . Né il turn né il river portano un asso che ribalterebbe nuovamente la situazione, così lo sfortunato Lacay saluta il torneo con AA in ottava posizione con un pay-out da €32,843.


Purtroppo è uno scontro tra italiani ad assegnare il settimo posto che garantisce comunque una buona moneta da €45,746. nonostante il double-up iniziale Benelli è ancora short e manda i suoi resti per 111,000 visti solo da Minieri sul bottone.

Benelli

Minieri
Benelli parte davanti e al flop , lo è ancora anche se il suo avversario ha quattro quinti di colore nut e vincerebbe anche in caso di A o Q. Al turn la mano si chiude a favore del 23enne romano. Si gira l’ormai ininfluente river che purtroppo vede out il nostro Andrea Benelli, stringendo la mano all’altro portabandiera gli augura buona fortuna e saluta il tavolo.

Rimasti in 6 ecco la classifica chipcount:
Nico Behling 910,000
Dario Minieri 355,000
Atanas Gueorguiev 260,000
Sergey Shcherbatskiy 245,000
Arnaud Mattern 230,000
Joao Barbosa 166,000

 

 

I bui salgono a 5000/10000 con ante 1000 e dopo due double-up ai danni del nostro Dario Minieri, Joao Barbosa chiama il rilancio all-in di Sergey Shcherbatskiy a 90,000 sulla sua bet di 31,000.
Shcherbatskiy
Barbosa
solo l’A o qualcosa di strano può salvare Shcherbatskiy ma il board , da addirittura la scala a Barbosa che elimina così Shcherbatskiy in sesta posizione.

 

 

Chip-counts con cinque player ancora in gioco:

Nico Behling 800,000
Joao Barbosa 444,000
Dario Minieri 320,000
Arnaud Mattern 263,000
Atanas Gueorguiev 170,000

 

 

Raddoppio di Minieri su Behling. Scontro interamente tra bui quando sul limp dell’italiano dallo SB Nico Behling punta 35,000 e il nostro Darione fa call. Al flop entrambi fanno check, ma sceso il turn Behling rilancia a 60,000 la bet di Minieri a 15,000 che a sua volta controrilancia di 84,000. Behling decide così di andare all-in subendo però l’istant call del suo opponent che mostra per la scala che domina per il momento la sua doppia trovata con . Il river è un bellissimo che porta Minieri in testa al chipcount:

Dario Minieri: 557,000
Joao Barbosa: 500,000
Arnaud Mattern: 432,000
Nico Behling: 370,000
Atanas Gueorgiev: 187,000

 

 

Sui bui 6000/12000 con ante 1000, Arnaud Mattern cambia strategia rilanciando continuamente (non si sa se ciò sia dovuto a una bottiglia simile ad Alka Seltzer che gli han visto estrarre da una busta!)e trovandosi così a terminare la sua prestazione al quinto posto in poche mani. Due le decisive:

  1. Mattern è sfortunato quando con chiama i resti di 128,000 di Atanas Gueorgiev che manda da UTG mostrando . Il board consegna un bruttissimo 8 per lui.

  2. Dopo aver rubato un po’ di chips a Minieri mandando i resti su un raise dell’italiano, Mattern continua il suo gioco aggressivo rilanciando dal bottone a 36,000 e, sul raise dello SB, Joao Barbosa, a 92,000, decide di andare all-in venendo chiamato dal suo avversario.

Mattern è di nuovo avanti con la sua mano che domina la coppia di Barbosa. Tutto gira contro Mattern ed è ancora un 8 sul board che gli fa perdere la mano.


Barbosa diventa così il nuovo chipleader con 1,150,000 chips circa mentre Mattern torna poco dopo al tavolo per domandare dove può incassare i soldi!!

 

 

Quarto posto per Atanas Gueorguiev quando la sua bet pre-flop a 34,000 è vista da Joao Barbosa sul bottone per il flop che porta . Sul check avversario il chipleader prende l’iniziativa puntando 35,000 e chiamando subito l’all-in di Gueorguiev che ne segue.
Gueorguiev
Barbosa
Barbosa è ancora stradominato dal suo opponent ma quand’è giornata poco possono i tuoi avversari. Nonostante il turn aumenti le percentuali di vittoria di Gueorguiev, il river non può che essere l’unica carta che può dare la vittoria a Barbosa, . Il pay-out da €87,973 è comunque una discreta consolazione per Gueorguiev

 

 

Rimasti in tre ecco la situazione in chips:
Joao Barbosa 1,500,000
Dario Minieri 325,000
Nico Behling 300,000

Dopo un double-up di Behling ai danni di Barbosa alla pausa per la cena il chipcount vede in ultima posizione il nostro connazionale:

Joao Barbosa 1,140,000
Nico Behling 707,000
Dario Minieri 267,000

 

 

Le speranze italiane di vittoria in una tappa EPT si spengono sui bui 8000/16000 e ante 2000 quando Dario Minieri decide di mandare i propri resti di 180,000 sulla bet a 44,000 di Joao Barbosa che fa call. Purtroppo stavolta è Dario che con è dominato dalla mano del suo avversario. Il nostro portacolori non è però fortunato come il suo opponent nel ribaltare le situazioni a sfavore, infatti il board non porta nessuno dei due 7 che sarebbero serviti per continuare il torneo e Minieri viene eliminato sul terzo gradino del podio con un premio da €123,162 che non sembra confortarlo molto, in quanto vede sfuggire il 1° posto tanto desiderato.

 

 

Inizio heads-up:
Joao Barbosa: 1,330,000
Nico Behling: 840,000

Poco dopo però Barbosa prende ancora più saldamente in mano la situazione con questa situazione in chips:

Joao Barbosa 1,794,000
Nico Behling 376,000

 

Con i bui 12000/24000 ad Ante 3000, nonostante un double-up che gli ha permesso di tornare in gara è Nico Behling a terminare il torneo in seconda posizione. Tutta l’azione è pre-flop: re-raise a 200,000 di Joao Barbosa sul raise iniziale a 60,000 di Behling, che controrilancia ancora all-in e sul call avversario si va allo showdown decisivo:

Behling
Barbosa
Il flop porta subito l’A al chipleader ma lascia ancora speranze a Behling in caso di 7, J o di un colore runner runner. Il che scende al turn aumenta le percentuali di vittoria di Barbosa che vede anche la possibilità di chiudere il colore. Non è cuori ma al river scende un altro che assegna comunque il trofeo al giovane portoghese che festeggia così nel migliore dei modi il suo compleanno con €367,141 da spendere a suo piacimento.

 

Classifica finale:

  1. Joao Barbosa €367,141

  2. Nico Behling €205,270

  3. Dario Minieri €123,162

  4. Atanas Gueorguiev €87,973

  5. Arnaud Mattern €72,724

  6. Sergey Shcherbatskiy €57,476

  7. Andrea Benelli €45,746

  8. Ludovic Lacay €32,843

  9. Michael Muheim €21,114

 

Scarica la guida al poker per principianti

con consigli su come giocare usando le strategie giuste e come diventare un giocatore di poker professionista

Scarica il pdf Scarica la versione ipad

Gioca su Party Poker

Chiara-banner-160x160.gif

Casinò Online!

Se volete giocare a poker in un casinò online e cercate quello giusto fatevi consigliare da casinoonlinesicuri.info e approfittate del bonus di 100 euro offerto da William Hill, il casinò online Microgaming con slot machine gratis da bar, roulette, baccarat e tutti i giochi tradizionali di casinò.

Poker Room del mese


Sisal poker è migliorata molto negli ultimi mesi. Siamo sicuri che diventerà la sala da poker leader fra quelle dotate di licenza AAMS. Da non perdere il nostro bonus esclusivo da 405€. Per qualsiasi cosa siamo a vostra disposizione. Download qui

Poker player online

 62 visitatori online
Visita Poker alla Texana su Facebook!                   Aggiungi PokerallaTexana.com ai tuoi preferiti!           Gioca su Party Poker!
PokerAllaTexana.com | Sisal Poker | Betclic.it | PartyPoker.it